I conti della serva

Islay è in grado di distillare 15.5 milioni litri di alcool puro, circa il 6% della produzione totale dell’industria.
Non tutte le distillerie producono al 100% della capacita’, si supponga 85% di utilizzazione e quindi 13 milioni di litri.
Nella Scotch Whisky Industry Review, ci sono indicate le vendite delle distillerie e si nota una discrepanza:
13 milioni di litri distillati contro 1.9 milioni di litri venduti. Dove e’ finito il resto? Angel’s share a parte, possiamo dire che il 70% del whisky di islay finisce nei blended e analogamente il 75% dei single malt scozzesi fanno la stessa fine. Forse le distillerie non comprano materiale di prima qualità per questi usi.

Bruichladdich distilla solo ad uso ‘single malt’ e possiamo dire che dovrebbe essere one delle più grandi distillerie che produce single malt…per essere bevuto come single malt.
Da laddieblog.com

Angelshare.it
Si tratta ovviamente di conti fatti da Bruichladdich “pro domo sua”, direi che qualche fondamento c’e’ ma sicuramente la destinazione “blended” serve a molte distillerie indipendenti per stare in piedi; caso diverso sono i grandi gruppi che avendo distillerie sparse sul territorio le sfruttano per produrre blended completi e probabilmente fanno ragionamenti di ottimizzazione degli impianti.

Translate »