Grigio-verde

Prendendo spunto dal contundente blog di Bruichladdich, un po’ di riflessioni sulla ondata ecologista dell’industria.
Come molti di voi si rendono conto in molti casi si tratta di una “moda” che non ha delle ricadute tangibili o addirittura negative sull’ambiente, pensate ad esempio ai biocarburanti.

Alcune sono astuzie che facendo leva sulla sensibilità ambientalista portano prima di tutto vantaggi economici; un po’ come negli hotel dove ti dicono che se non butti le asciugamani per terra salvi il pianeta.
Preso per certo che anche piccoli gesti di tanti servono e non poco alla salvaguardia ambientale, non facciamo abbagliare da queste cose.
La SWA ha annunciato diversi provvedimenti, di cui vi abbiamo anche dato conto, di ridurre i combustibili fossili dell’80% entro il 2050 con distillerie di nuova generazione (chiudendone alcune storiche…).
Altri provvedimenti:
-Riduzione del peso degli imballaggi
-Riduzione dei centri di imballaggio riducendo gli spostamenti/filiera
-Utilizzo di cask solo da foreste sostenibili
-Ottimizzazione delle sorgenti d’acqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »