(Molto) A est di Glasgow

L’Asia diventa sempre piu’ uno dei mercati di riferimento del whisky scozzese.
Nel 2008 l’estremo oriente ha raggiunto il 20% del mercato (3 miliardi di sterline).
I paesi maggiormente “bevitori” sono Sud Corea, Singapore e Cina.

Anche le aste e i collezionisti sono in forte incremento con bottiglie vendute a prezzi molto elevati.
In Cina l’anno scorso sono stati venduti 80 milioni di sterline di whisky che significa un incremento di 80 volte dal 2000.
Considerato che in Cina lavorano molti occidentali, sarebbe interessante capire la nazionalita’ delle “gole” che bevono whisky…
Fonte Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »