Mi girano le accise

Immaginiamo un compassato uomo d’affari, CEO di un importante gruppo britannico che opera nei distillati e che esporta molto del proprio prodotto; lo chiameremo “Soggetto A”.
Immaginiamo un primo ministro inglese che dice di voler aumentare le tasse (excise duty) del 30% entro il 2013; lo chiameremo “Soggetto B”
Secondo voi come reagisce il Soggetto A?

Il soggetto B e’ Gordon Brown.
Il soggetto A e’ Sir Ian Good, chairman di Edrington Group, che ha rilasciato una dichiarazione molto pacata (nomen omen?) dove si dice che la decisione del governo e’ “very disappointing”.
Edrington non viene da un periodo felice, ha dovuto chiudere un impianto nello Speyside e i profitti sono calati del 17% nell’ultimo biennio di recessione.

Il signor Brown dichiara che “da un lato i politici ci dicono che vogliono incoraggiare le industrie leader britanniche e dall’altro impongono queste tasse altissime su prodotti che sono leader a livello mondiale”.

L’aumento delle accise poi non e’ una novita’...

Pare che tiri aria simile anche qui in Italia…teniamo aperti gli occhi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »