W&M aumenta i profitti (ma non l'occupazione)

Whyte & Mackay, dopo gli investimenti del milionario indiano Vijay Mallya, ha visto i propri profitti aumentare
Il profitto (pre-tasse) e’ salito a 31.7 milioni contro i 25.6 milioni dei precedenti 18 mesi. Il turnover e’ diminuito da 216 milioni di sterline a 348.1.

Il gruppo, oltre i blended ha lanciato recentemente qualche “chicca”, come il Dalmore Sirius, che e’ andato esaurito in pochi giorni nonostante costasse la modica cifra di 10.000 sterline a bottiglia, e il Dalmore Oculus.

Questi risultati positivi mitigheranno solo in parte la situazione occupazionale dopo che il gruppo aveva annunciato circa 400 esuberi in Scozia (dove i sindacati sono sul piede di guerra.

Il gruppo W&M – e’ stata fondata a Glasgow nel 1844 da James Whyte e Charles Mackay – ed e’ propriatario di Invergordon (grain), Dalmore, Fettercairn , Jura e Tamnavulin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »