Ritorna l'autentico scozzese…

Lo scorso 25 Gennaio gli scozzesi (quelli veri ma anche quelli adottivi) hanno festeggiato il compleanno del poeta Robert Burns (nato nel 1759) in tutto il mondo.

Nel pieno di questi festeggiamenti, e’ anche arrivata una buona notizia per gli amanti americani dell’haggis.
Il dipartimento dell’agricoltura americano pare stia per eliminare il divieto di importazione di “frattaglie” che ha colpito il piatto nazionale scozzese.
Ricordiamo infatti che lo Scottish haggis e’ fatto coin interiora di pecora mescolati con avena, insaccati e poi il tutto bollito (se mi e’ permesso il confronto, una sorta di cotechino ovino).
Il divieto fu introdotto nel 1989 durante l’emergenza sanitaria in UK che colpiva gli allevamenti.

Chissamai che, visto che la famosa catena di fast food ha davanti il prefisso scozzese “Mac”, non ci sara’ una controproposta alimentare veramente scozzese negli states…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »