Non pensiate che ci faccia piacere

Glenmorangie PLC, controllata da LVMH e proprietaria di Ardbeg e Glenmorangie, ha annunciato un calo dei profitti del 68%.

Nel 2008 i profitti (pre-tax) erano di 39.33 milioni di sterline mentre nel 2009 sono di 12.74.
L’azienda indica come causa del calo e’ da ricercarsi nella ristrutturazione aziendale che ha portato a una maggiore focalizzazione su i single malt a discapito dei blended e altre attivita’ di imbottigliamento.

Le vendite di single malt sono aumentate in Asia, Europa e USA.
Investimenti di 20 milioni di sterline sono state spese per aumentare le warehouse di Glenmorangie ed Ardbeg, piu’ altri 10 milioni spesi per aumentare la produzione a Tain e sistemare i due visitor center.

I lavori per il nuovo impiando di imbottigliamento di Livingston dovrebbero essere completati quest’anno e verrà effettuato lo spostmento dell’Head Quarter da Roxburn, West Lothian, a The Cube building nell’ east end di Edinburgh sempre quest’anno.

Da parte nostra ricordiamo comunque che i profitti del 2008 erano molto influenzati proprio dai ricavi della vendita de vecchio quartier generale a Diageo.

Comunque cari amici, siete ancora in tempo per pensare alla nostra offerta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »