Il Gigante è tra noi

Pochi giorni fa c’e’ stata l’inaugurazione ufficiale di Roseisle, la mega distilleria nello Speyside di Diageo, che verrà  utilizzata per i blended.
Se n’era già parlato nei mesi scorsi, si tratta comunque di un mega impianto da 10 milioni di litri di alcool all’anno e dal costo di 40 milioni di sterline.

La distilleria dovrebbe essere in grado di coprire le richieste dei mercati emergenti (anche se si parla gia’ di una seconda mega distilleria, ndr) e soprattutto aumentare le produzioni di Johnnie Walker, J&B e Bells ma potrebbe anche essere usato per single malt.
Diageo al momento si trova in difficoltà con Lagavulin, con cui non riesce a soddisfare le richieste e sta quindi cercando di supplire dirottando maggiori attenzioni su Caol Ila.
Il master blender Douglas Murray dice onestamente che non sa come sarà il prodotto finale “mi ricorda il profumo di quando cammini sul prato dopo una pioggia. Il suo carattere dipenderà dal tipo di legno, ma lo so che sarà buono”.

Devo dire che a me come descrizione non mi fa venire la voglia di berlo. Anche perchè qua a Milano non ci sono molti prati e quando piove molto esonda il Seveso. E non ha piacevoli aromi.

Un pensiero riguardo “Il Gigante è tra noi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »