Meno male che l'Asia c'e'

Pernod Ricard ha riportato risultati migliori delle aspettative nel primo trimestre finanziario concluso a settembre. Le vendite hanno avuto un aumento del 10% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, il doppio rispetto alle previsioni.

Il chief executive Pringuet prevede un aumento anche del margine operativo del 6%.
Come oramai succede da un po’ di tempo a questa parte, l’Asia la fa da padrona con un aumento del 25% delle vendite, trainata dalla Cina (unico paese che oramai beve cognac a fiumi).
Nei mercati maturi la crescita è molto più modesta o addirittura alcuni paesi sono in calo: Americhe +3%, Francia +5%, Grecia -39%. In Italia ci sono cenni di ripresa.
I brand principali, che includono Glenlivet, Chivas Regal e Ballantine sono cresciuti del 17%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »