Sto bene con qualche acciacco

Il whisky da una mano ai conti di Diageo che registra un aumento di profitti vicino al 16%. Le vendite sono cresciute del 4% a 5.3 miliardi di sterline nel 2010. Anche i volumi sono aumentati del 4%.

La maggior spinta, come detto, viene dalla scozia, con Johnnie Walker che cresce del 10% e in particolare in Russia ed est Europa impenna del 26% mentre nel medio oriente e nel travel retail del 22%.
Il profitti operativi del gruppo sono saliti del 2% a 1.7 miliardi.
Nei paesi europei storicamente consumatori di alcolici come Spagna, Irlanda e Grecia le cose ovviamente vista la crisi economica non vanno molto bene e le vendite sono calate del 13%.
Parlando invece dell’altro grande asset di Diageo, la Guiness segna il passo pagando molto dazio dalla crisi dei pub in UK.
Commenta qui o sul forum Singlemaltwhisky.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »