Manca poco, quasi tutto (al MWF)

Citando il maestro Sergio Caputo, disperatamente e in ritardo cane, stiamo definendo le ultime cose da portare al Milano Whisky Festival. Anche le certezze diventano incertezze, però ce la faremo anche se col fiatone.

Aggiornamento: ieri davanti a un paio di dram tutto si è chiarito, più o meno

Certezze 

  • Caol Ila 26yo, single cask, gradazione piena 51.2% (nostra selezione)
  • Laphroaig 12yo, single cask, gradazione piena 58.5%  (nostra selezione)
  • Macallan 13yo, single cask, gradazione piena 59.5% (nostra selezione)
  • Miltonduff 1989, single cask, gradazione piena 50% (nostra selezione)
  • Bunnhabhabain 1997, single cask, gradazione piena  56.2% (nostra selezione)
  • Bowmore 11yo, single cask, gradazione piena 58.2% (nostra selezione)
  • Clynelish 12yo, single cask, gradazione piena 58.2% (nostra selezione)
  • Ben Nevis 13yo, single cask, gradazione piena 56.5% (nostra selezione)
  • Clynelish 13yo, 46% (Douglas of Drumlanrig – Douglas Laing)
  • Linkwood 12yo, 46% (Douglas of Drumlanrig – Douglas Laing)
  • Caol Ila 9yo, 46% (Douglas of Drumlanrig – Douglas Laing)
  • Sigari con gli amici del Cigar Club di Bergamo
Incertezze
  • Una super bottiglia di annata
  • Il whisky olandese: siamo nelle mani di un signore: il corriere…se non si ferma ad ogni autogrill a bere camparini forse arriva oggi

Vedrete che entro Sabato aggiungiamo qualcosa a questo articolo, così per aiutare noi stessi ad orientarci.

 

2 pensieri riguardo “Manca poco, quasi tutto (al MWF)

  • 4 novembre 2011 in 13:07
    Permalink

    Wow, ottima selezione, fossi in te non lascerei incustodito il banchetto…
    Noi stiamo faticosamente annaspando, tu sei avanti anni luce. Imbottigliamenti arrivati adesso, questa sera sarà dedicata al tasting finale.
    Ci vediamo domani!

  • 4 novembre 2011 in 13:41
    Permalink

    Grande Claudio, io mi sono tenuto il tasting per domani, oramai sono passati mesi da quando li avevo provati, mi serve un ripasso. Direi che siamo più pericolosi noi vicini al banchetto che non gli altri…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »