Rum in Rome, 3/4 Novembre

Il 3 e 4 Novembre prossimi si terrà a Roma il primo festival dedicato al Rum. Come mai un whisky-snob come Davide che considera il rum un sottoprodotto sponsorizza un festival del genere?

Beh proprio perchè effettivamente il rum per me è un sottoprodotto, suggerire un posto dove si bevono eccellenze e dove si può trovare qualcosa che sia un prodotto con tutti i crismi è assolutamente necessario. Mettiamoci poi che gli organizzatori sono gli stessi dello Spirit of Scotland e che nel team c’e’ quel grande personaggio del settore di Francesco di Le Carovaniere/Lo Spirito dei tempi, necessitate di altre spiegazioni?

Ma perché lo considero un sottoprodotto? Beh considerato il disciplinare abbastanza rigido dello scotch whisky, il rum contiene in etichetta messaggi molto più ingannevoli, in particolare l’età di maturazione, mai del tutto chiara anche perché si tratta in molti casi di “miscele” di rum di età diversa col metodo solera. Poi perché è un (sotto)prodotto spesso usato per la miscelazione selvaggia e da quel sapore un po’ sofisticato (nel senso alimentare). Ma a Roma dimenticativi i rum dolcioni e finti vere e proprie spremute di melassa che vanno per la maggiore tra i fighetti e, soprattutto voi snob come il sottoscritto, provate a farci un salto: magari non ne berrete mai più senza rimpianti o magari vi si aprirà un mondo. E ci saranno chicche imperdibili anche per gli appassionati che leggendomi mi stanno maledicendo.

Se ne volete sapere di più ovviamente non chiedere a me, ma a Francesco che ha scritto molte cose in materia… ed è sempre contento di rispondere alle vostre domande.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »