Burn Stewart vende tutto

bs_logoAltro movimento “grosso” nel mondo delle distillerie con la notizia di poche ore fa che riporta il passaggio della Burn Stewart e delle sue tre distillerie di malto (Bunnahabhain, Tobermory e Deanston) al gruppo sudafricano Distell per 244 milioni di dollari. La BS ha anche degli impianti di imbottigliamento ed è parte del gruppo CL World Brands che è proprietaria di molti marchi, tra cui Angostura. Distell invece è un colosso che ha anch’essa molti marchi e di recente ha acquisito il cognac Biscuit da Pernod

La cosa era quasi prevedibile visto lo stato pietoso soprattutto di Bunnahabhain che, pur producendo anche delle vere e proprie chicche, non viene gestita decentemente da anni e cade un po’ a pezzi.

Insomma in generale pare che le aziende sudafricane credano nel nostro mondo, essendoci anche il gruppo BenRiach molto attivo.

Un pensiero riguardo “Burn Stewart vende tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »