Imbottigliatori indipendenti in fermento

fredlaingNelle ultime settimana due notizie significative riguardanti gli imbottigliatori indipendenti hanno animato il mercato del whisky.

La prima è che i fratelli Laing della famosa Douglas Laing, figli del fondatore, prendono strade diverse: Fred si prende l’azienda attuale. A dargli man forte la figlia Cara col ruolo di Head of Brands Marketing. Cara proviene da esperienze significative nel settore tra cui Marketing manager a Morrison Bowmore. Global Brand Manager di Jura e altre mansioni a nel gruppo Whyte and Mackay. Il fratello Stewart apre una nuova azienda, la Hunter Laing & Co, che si prende l’impianto di imbottigliamento di  Premier Bond e alcuni brand come House Of Peers, John Player Special e Sovereign Single Grain. Non so se Cara ha già marito, ma quasi un pensierino ce lo farei.

La seconda riguarda Murray MacDavid, in orbita Bruichladdich e prima fondata anche Marc Reyner, viene venduta dalla Remy Contreau alla Aceo, un trader/broker di whisky  che fornisce anche alri servizi come magazzini, imbottigliamenti ed etichettature a diverse distillerie. La cifra non è nota al momento ma immagino Remy voglia fare cassa dopo l’ingente investimento in Bruichladdich.

Chi si ferma è perduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »