Le novità italiane d’autunno (che troverete al MWF)

wlp13_wmUltimamente non mi sono molto impegnato su nuovi imbottigliamenti, sono fermo a prima dell’estate quindi approfitto per un condono e soprattutto per seguire imbottigliatori indipendenti e selezionatori di casa nostra che avranno tantissime novità per il prossimo Milano Whisky Festival.

Vi faccio una fredda lista:

  • Il Bar Metro di Giorgio D’Ambrosio propone un eccezionale Caol Ila 30 anni. Ma attendetevi almeno un’altra sopresona, se non due. E infatti la sopresa è arrivata, si tratta di un Tormore 20 anni Artist N° 2, fatto assieme alla Maison du Whisky e che celebra in etichetta il Bar Metro.
  • Potete provare le novità in casa Samaroli che non erano ancora disponibili durante il banco d’assaggio, tra cui segnalo uno meraviglioso Highland Park 21 e un Glen Garioch 23, appena recensito da Serge Valentin.
  • Tante novità anche da Wilson&Morgan, la prima che mi viene in mente è il Bowmore 22 veramente superbo. Peccato che House Malt per il Cigar Club di Honk Kong sia finito…ma avrete di che consolarvi.
  • La Silver Seal invece arriva con l’artiglieria pesante e tanti nuovi imbottigliamenti in anteprima assoluta, single cask ovviamente a gradazione piena. Dailuaine 37, Dunivayg 23 (di Islay, che sia un Ardbeg?), Littlemill 23, Longmorn 21, Bowmore 30. E con gli sherry cask Miltonduff 24, Benrinnes 14, Bunnahabhain 22 e Glen Keith 21. In arrivo anche nuovi rum Caroni, Jamaica e Demerara.
  • Novità assoluta sia di marchio che di imbottigliamento da Hidden Spirits di Andrea Ferrari, che propone una sua selezione di Caol Ila 14 e (EDIT 7 novembre) un Auchroisk 21, 45% vol, con una ventina d’anni in bourbon e un passaggio in second fill sherry hogshead.
  • Claudio di I Love Laphroaig invece propone un 14 anni a gradazione piena. Se volete potete anche indovidare cosa ci sarà in etichetta…
  • Anche il club Glu Glu arriverà certamente con qualcosa di qualitativo ma al momento non so i loro piani..
  • Leida Weg Hotel di Flavio Tognon avrà il Kilchoman selezionato assieme al MWF, gli altri imbottigliamenti già disponibili e altri in arrivo.
  • Chiudiamo coi padroni di casa del Milano Whisky Festival e i loro single cask speciali per il festival 2013: Kilchoman Boubon cask 154/2008, imbottigliato il 14 ottobre di quest’anno, 5 anni di maturazione abbondanti, 252 bottiglie a 60.8%, acquistabile già in offerta; Clynelish 16 anni, single cask, disponibile anche in bottiglie da 20cl e mignon, in vendita anch’esso sullo shop.

Come sempre i festival servono per bere con pochi euro tante novità senza dover andare a “bottiglia chiusa” e farsi influenzare solo da blasoni o recensioni altrui. Fidatevi del vostro naso e del vostro palato e venite numerosi. Non ci sono tante altre possibilità di provare così tante referenze (oltre a tutte le altre presenze). Molte le avrete anche a disposizione durante le Masterclass a un prezzo ancora più conveniente.

 

3 pensieri riguardo “Le novità italiane d’autunno (che troverete al MWF)

  • 24 ottobre 2013 in 16:22
    Permalink

    Bravissimo Davide, grazie.
    Attendo sempre di sapere quello che avrai tu.
    …e non dimenticare il numero del cask del Bladnoch 10 di Roma (forse è il n. 284?).

    Grazie
    Ciao ciao
    Luca

  • 24 ottobre 2013 in 16:27
    Permalink

    Ah Luca, cavolo, chissà se riesco a recuperare quel numero di cask…sai che mi ero scordato? Io non avrò nulla di “mio” ancora però non so nemmeno cosa avrò di altro…Considerato poi il casino dei corrieri agli ultimi due festival non dico nulla fino al giorno prima.

  • 25 ottobre 2013 in 08:32
    Permalink

    Naturalmente non avrai nulla di “tuo”, ma sai cosa intendo.
    Approfitto per prolungarti il compleanno di ieri.
    Auguri di cuore e complimenti per tutti i riconoscimenti ricevuti durante l’anno.
    Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »