Clynelish (x) 2: 30 milioni di sterline di investimento

Foto Tripadvisor
Foto Tripadvisor

Non si tratta di ripescare la storia della ricostruzione della nuova Clynelish alla fine degli anni ’70 (e poi conseguente “rietichettatura” a Brora della vecchia), siamo di fronte a una nuova storia di potenziamento della distilleria. Dopo vari interventi, tra l’ampliamento di Mortlach, ora anche la distilleria a me molto cara (e non solo a me) sarà oggetto di lavori di ampliamento per una spesa di circa 30 milioni di sterline, che fa parte del piano da 1 miliardo complessivo che nelle Highlands comprendeva anche gli ampliamenti di Glen Ord, Teaninich Distilleries e una nuova mega distilleria ad Alness. Oviamente l’ampliamento sarà molto utile per l’industria del blending, essendo Clynelish un malto dal carattere molto particolare.Allora i lavori prevedono:

  • 1 mash tun addizionale
  • 10 nuovi washbacks
  • 6 nuovi alambicchi

Per arrivare a circa 9 milion di di alcool puro equivalente, il doppio appunto della capacità attuale, che porrà la distilleria ad essere una delle più grandi di Scozia.

3 pensieri riguardo “Clynelish (x) 2: 30 milioni di sterline di investimento

  • 16 gennaio 2014 in 17:18
    Permalink

    con tante distillerie comode … Clynelish è la distilleria Diageo più lontana dalla civiltà e ci investono milioni di Sterline, interessante

  • 17 gennaio 2014 in 13:44
    Permalink

    Faranno trasporti via terra da Glen Ord? O come forse suggerivi tu dal porto di Invergordon?

  • 21 gennaio 2014 in 08:26
    Permalink

    Magari investissero qualche cosa pure da noi!
    Claudio,sarà pure agli antipodi, ma ha la sua tradizione
    unita ad un fascino che altre non hanno.
    Speriamo solo che tutto rimanga il più possibile vicino alla tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »