Un Dronach selezionato dai whisky blogger italiani

dronachitaCon molto piacere diamo conto di una iniziativa piuttosto unica e particolare che vede coinvolti i blogger italiani di whisky. Sarò “impegnato”, insieme ai miei colleghi, a selezionare un single cask di GlenDronach, annata 1993, e che quindi come minimo avrà 20 anni di botte. Dovrebbero esserci, se ricordo bene, quattro campioni in gara: tre ex-oloroso e un PX sherry. Senza troppo enfatizzare la cosa, in fondo si tratta solo di whisky, è importante sottolineare come, in un paese solitamente diviso in parrocchiette, si sia trovata collaborazione da parte di tutti accantonando le ovvie ambizioni personali. Ovviamente il tutto è facilitato dal fatto che non ci sono interessi economici di mezzo. Altro punto significativo è che l’iniziativa sia partita proprio dal più giovane di noi, Federico. Ovviamente i ringraziamenti vanno a Maurizio Cagnolati e Massimo Righi che ci hanno dato questa bella opportunità. Speriamo vi piacerà, altrimenti tocca finircelo noi.

I whisky blogger italiani, che ogni giorno divulgano informazioni e cultura per un numero sempre maggiore di affezionati al nostro spirito preferito, si uniscono per un obiettivo comune. Dopo anni di festival, fiere, eventi, incontri, degustazioni in tutta Italia è giunto il momento di fare qualcosa di concreto che possa lasciare un bel ricordo nel futuro. A Roma, in concomitanza con lo Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival e, più precisamente, la mattina di domenica 16 Marzo, ci ritroveremo per selezionare insieme un single cask vintage 1993 della distilleria GlenDronach che sarà imbottigliato congiuntamente da Beija-Flor, distributore di  GlenDronach in Italia, e da Silver Seal, storico imbottigliatore indipendente e selezionatore italiano. Sarà l’occasione per fissare una bandierina temporale per il futuro del movimento italiano e per raccoglierci tutti insieme una buona volta, dopo tanto tempo passato dietro la tastiera. Ecco i co-protagonisti (il protagonista è ovviamente il Dronach):

4 pensieri riguardo “Un Dronach selezionato dai whisky blogger italiani

  • 10 marzo 2014 in 10:28
    Permalink

    E’ una bellissima iniziativa ed un’altrettanta notizia per il mondo dei whisky in Italia, complimenti a tutti voi e in bocca al lupo.

  • 14 marzo 2014 in 17:11
    Permalink

    …impressionante…leggo adesso del Club, un attacco su larga scala, senza prigionieri…

    Scegliete bene, mi raccomando.
    A presto.
    Luca

  • 15 marzo 2014 in 01:26
    Permalink

    Ciao Luca, abbiamo avuto poco tempo e poca scelta sulle selezioni, ma speriamo di averci imbroccato. Ci 7 cose abbastanza diverse, con prevalenza sherry di vario genere. In caso avessimo toppato, abbiamo sempre altre cartucce da sparare.

  • Pingback: GLENDRONACH CASK #35: COSì è, SE VI PARE | ANGEL'S SHARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »