Campari compra anche in Canada

camparilogoSembra che Campari non voglia fermarsi sul fronte acquisizioni, dove in particolare la parte whisk(e)y sembra molto interesse. E’ di oggi la notizia dell’acquisizione della totalità di Forty Creek Distillery, mossa che ovviamente vuole prendere l’onda del boom del whisky canadese piazzandosi su una fascia alta di questo prodotto. La distilleria era indipendente ed è costata oltre 120 milioni di euro (una notevole valuatazione, 14.5 EIBTA stimato). Il fatturato dei canadesi è di quasi 35 milioni di dollari, di cui più del 60% rappresentato dal whisky Forty Creek. La distilleria produce anche vodka, brandy e rum.
L’operazione dovrebbe chiudersi a inizio Giugno. Mica male e avanti così.

Fonte Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »