Tokyo, Whisky Bar di Shinjuku e Minato

Proseguiamo il giro per i whisky bar di Tokyo scendendo in senso antiorario dopo la puntata a nord-ovest. Certo non sono gli unici di queste zone, ma quelli che il vostro è riuscito a vedere e a trovare aperti (mi sono imbattuto in un paio di chiusure, tra cui il Nikka Bar, essendo festa nazionale).

Partiamo dallo  Shot Bar shotentranceshot_screenZoetrope. Se volete sbizzarrirvi con ogni genere di whisky o altri spirits giapponesi , questo è il vostro locale definitivo. Ho letto di  250 referenze, ma a occhio mi sembrano anche molti di più. Il locale è particolare, entrando vi troverete una zona bar e un bancone piuttosto convenzionali  ma di fronte uno schermo con proiettati filmati piuttosto bizzarri per noi occidentali, proprio in quell’istante c’era un film di animazione giapponese. In sottofondo una musica elettronica che somiglia molto a una shotspecialcolonna sonora. Il gestore, Atsushi Horigami, che ho letto proviene dall’industria dei videogame, sulle prime rimane piuttosto sulle sue ma poi pian piano si sbottona e comincia a chiacchierare in un discreto inglese e a dispensare preziosi consigli. Qui trovate principalmente imbottigliamenti moderni ma sicuramente cose che non avrete la possibilità di bere altrove, ad esempio tutti i single cask provenienti dai Whisky shot_specialLive o Bar Show del Giappone, un paio di single cask di Chichibu per il compleanno del locale e altri introvabili shotmenudistillati, tra cui un brandy VSOP giapponese. Si tratta di uno dei pochi bar con la lista delle bottiglie e ci sono prezzi per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ho avuto la fortuna di provare, tra gli altrim un meraviglioso single cask #7507, 16YO di Karuizawa e un 19 anni, sempre single cask, di Hanyu con un finish in legno Mizunara.  La cover charge è di 600 yen.

helmsent  helms1Andando all’Helmsdale si cambia completamente genere. Entrando in questo locale respirate quasi l’aria dei pub delle isole britanniche forse perché sembra proprio di essere in un locale britannico. Anche il menu richiama piatti tipici da pub, con haggis, fish&chips e altre pietanze che potreste mangiare in un locale di Tarbert. Il locale è ampio per lo standard scozzese e non vi è richiesta nessuna cover charge. La selezione è ottima e a buon mercato, con dram a partire da 500 yen, e il gestore molto gentile e amichevole. Ci sono circa 600 etichette, la selezione giapponese è circa 50 referenze. Ovviamente  vi potete bere anche qualche buona birra, tra cui l’immacabile Yona Pale Ale.

caskcask1Spostandoci nella zona trendy di Roppongi, a una quindicina di minuti di cammino  dall’Helmsdale, vi troverete il Cask. Dovendo dare il premio dell’eleganza e della classe probabilmente andrebbe a questo bar bellissimo e con un bancone lunghissimo e le pareti in pietra; non a caso al centro di una delle vie più affollate della movida di Tokyo. cask2La selezione è veramente impressionante e indicando il cask3vostro malto preferito in pochi istanti vi portano come minimo una 7/8 bottiglie per agevolarvi nella scelta. Ho potuto provare, ad esempio, un Yoichi e un paio di Yamazaki single cask veramente ottimi. Potete trovare altre bevande, tipo champagne, se proprio non volete essere monocorde come il sottoscritto. Il locale è certamente molto “tirato” e il personale molto formcask5ale, con un servizio caskyamaperfetto e tempestivo. Mi sono alzato un attimo per fare una telefonata e il protocollo è saltato mi hanno quasi rincorso pur avendo lasciato il mio bagaglio al bancone. Pur essendo reduce da una lunga camminata e abbigliato come uno scappato di casa, il formalismo non mi ha sopraffatto e il personale si è messo a chiaccherare in modo molto tranquillo mentre una signora alticcia e credo danarosa interveniva con discorsi piuttosto sconnessi ma divertenti. Cosa lubrifica di più la socialità dell’alcool?

Helmsdale
2F Minami Aoyama Mori Biru, 7-13-12, Minato
Zoetrope
3rd Floor, Gaia Biru numner 4, 7-20-14 Nishi Shinjuku Shinjuku Station, uscita B16
Cask
B1F, 3-9-11 Roppongi, Minato-ku, Tokyo

Un pensiero riguardo “Tokyo, Whisky Bar di Shinjuku e Minato

  • 23 giugno 2014 in 21:44
    Permalink

    Hanyu 19 anni finish mizunara comprato e arrivato. Non ancora assaggiato ma mi fido.Scoperta interessante , il finish in mizunara cask…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »