Cocktail di Marco Cremonesi

Marco Cremonesi è un cronista vero, di quelli che consumano le scarpe. Credo che questo suo muoversi in modo disinvolto dal bar di paese al miglior locale metropolitano gli dia qualcosa in più quando parla della sua passione che declina da qualche anno sulle pagine del Corriere e nel blog Barfly. L’attitudine da cronista si ritrova anche in questo libro, che indaga la storia e l’evoluzione di trenta cocktail muovendosi disinvoltamente, quasi come un detective, tra bar storici, frequentati anche da star da star e bassifondi, per sporcarsi le mani e scoprire le origini della bevanda. Si sporca le mani lui stesso a prepararne la sua versione definendosi un bartender da cucina, disinnescando gli spocchiosi che lui stesso dice non sono tanti ma ci sono. Insomma fa venir voglia di mettersi a “paciugare” in cucina con shaker, ghiaccio e bicchieri.

Uno dei primi meriti di questo libro è di chiamarsi Cocktail, senza la S alla fine. A voi sembrerà stupido ma per me che ho una idiosincrasia per l’uso del plurale inglese in Italiano, per quanto a volte non sia errato, vuol dire già sedersi in poltrona rilassato e senza preconcetti. Il secondo merito ed esporsi in modo semplice, in un periodo dove “siamo tutti mixologist”, senza assolutismi, senza presentare ricette in modo asettico e senza avere la verità in tasca, usando un approccio che potremmo definire filologico. Tornare alle origini di un cocktail per accompagnarci al giorno d’oggi e mostrare cosa è era e cosa è diventato. L’ultimo grande merito è di essere una lettura istruttiva, piacevole e in alcune parti proprio divertente. Solo un esempio, Marco parla del tipo di menta da usare nel mojito.

Io uso una regola semplice: la menta che va bene per le melanzane, va bene per il Mojito. Quindi, se mi chiedete un mojito e io mi metto a grigliare le melanzane, è normale.

Purtroppo l’ho letto troppo tardi e avrei potuto scopiazzare alcune parti che mi servivano per una cosa che stavo scrivendo.

Cocktail
Marco Cremonesi
Editore: TAM
Anno edizione: 2016
Pagine: 154 p. , Brossura
EAN: 9788894194258

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »