La rinascita del Rye Whiskey – Per Esquire Italia

Un ingrediente immancabile per molti miscelati a base whisky. E cominciano a essercene molti buoni da bere anche da soli.

Il rye whiskey alla riscossa

Il distillato di segale, cereale minore ma di antica tradizione, si era quasi estinto. Ora torna alla ribalta, dagli Usa al mondo.

Il whisky sta vivendo un momento di crescita unico nella sua storia, fatta di salite veloci e tonfi fragorosi. La storia del rye whiskey, che secondo la legislazione statunitense deve essere fatto con almeno il 51% di segale, è ancora più significativa, essendo stato vicino all’estinzione negli anni novanta.

Leggi tutto (link esterno)

Un pensiero riguardo “La rinascita del Rye Whiskey – Per Esquire Italia

  • 9 febbraio 2018 in 15:24
    Permalink

    Il primo whiskey USA era PURO MALTO di SEGALE, il quale credo abbia avuto una certa diffusione fino alla metà del secolo scorso, per poi sparire. Anni fa un’azienda californiana lo ha rilanciato (Old Potrero).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *