Chi siamo

Innanzitutto cosa è Angels’ share? Letteralmente dall’inglese “la quota degli angeli” e cioe’ quella parte di distillato che evapora durante l’invecchiamento nelle botti (2-3% annuo in Scozia).
Ci piaceva molto questa immagine molto poetica, il fatto di restituire al cielo una parte della ricchezza che serve per produrre un buon distillato, un segno di riconoscenza che è dovuto alla natura e che gli scozzesi, notoriamente definiti avari, sono ben contenti di concedere in cambio del prezioso liquido che avranno in premio.

L’idea parte da Davide, appassionato di questo meraviglioso prodotto fin da quando i suoi amici si devastavano ancora di wodka al melone e il progetto vede la collaborazione sporadica di altri collaboratori, che però sono scostanti.

Angel’s Share nasce nel Febbraio 2009 in un desolato paesaggio web per il whisky in Italia, per fortuna man mano colmato da altri amici, ma che ai tempi vedeva la totale mancanza di notizie e informazioni sul whisky in lingua italiana. Inizialmente il blog si è concentrato molto sulle notizie provenienti dall’estero, rielaborate e rivista con il nostro punto di vista, ma si è spostata, senza lasciare del tutto la parte informativa pura, verso contenuti originali e soprattutto calati nella realtà italiana. Ci sono già molti lodevoli siti, molto piu’ bravi di noi, dove si fanno “recensioni”, quindi ci concentreremo sulle notizie, faremo anche un po’ di didattica sulla degustazione e sulla produzione.
Quindi eccoci qua, sperando che la cosa goda sempre di più del vostro gradimento, e soprattutto che continuiamo a divertirci.

Per scelta non mettiamo pubblicità o non accettiamo finanziamenti di nessun tipo, pur avendo simpatie e amicizie nel mondo “Professionale”. Ovviamente se volete essere gentili senza secondi fini non ci tiriamo indietro.

Translate »