Milano Whisky Festival 2016, undici anni di crescita

mwf16Nessuno ha dubbi. Il Milano Whisky Festival 2016 ha fatto un ulteriore scatto in avanti ed oramai è uno dei festival europei più frequentati. Parliamo di circa 4.500 presenze, con la giornata di Sabato incredibilmente piena di gente fin dalle 14.00, orario di apertura, quindi un sostanziale incremento rispetto all’edizione da record del decennale. Tanta gente di tutte le età e di entrambi i sessi. Curiosi, esperti, appassionati e anche chi si è lasciato travolgere dall’atmosfera.

mwf16_3Le Masterclass sono state molto seguite  (8 sold out in prevendita e le altre 5 durante il festival). Il seminario gratuito tenuto da Salvatore Mannino ha visto oltre ottanta partecipanti.

Io ho avuto l’onore e la fortuna di partecipare a quella che celebrava il mezzo secolo di attività nel settore di Giorgio D’Ambrosio, un traguardo fantastico e pieno di storia. Da dietro il banco del Whisky Club Italia non ho avvertito momenti di difficoltà dell’organizzazione, nonostante il flusso fosse continuo e abbondante e nonostante la sala del Mariott fosse strabordante di
gente

Ne è passato di whisky nelle gole da quella prima edizione del 2006. Basta provincialismi e complessi di inferiorità, oramai siamo a livello e oltre tanti festival celebrati, con il vantaggio che ancora si riesce ad approcciare il distillato a prezzi popolari e alla portata di tutti. Andrea e Giuseppe stanno già lavorando per il 2017, che sarà ancora meglio.

(foto MWF)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »